Gardone Riviera, vandali contro il presepio di Fasano

Lunedì sera qualcuno ha raggiunto la Natività allestita sotto un albero e ha mozzato la mano di San Giuseppe.

(red.) In questi giorni di avvicinamento verso il Natale i paesi e anche le abitazioni private si stanno addobbando tra luminarie, alberi e presepi. Ma come purtroppo succede in questi casi, visto anche il passato, non mancano nemmeno i vandali che agiscono solo per il gusto di recare dei danni. Uno di questi esempi è andato in scena lunedì notte 9 dicembre a Fasano di Gardone Riviera, sulla sponda bresciana del lago di Garda.

Vicino al monumento ai caduti, l’associazione “La Rata” ha allestito un bellissimo presepio con le statue alte mezzo metro. L’iniziativa va avanti da diversi anni, ma come l’anno scorso anche stavolta alcuni ignoti si sono resi protagonisti in negativo. Infatti, è stata mozzata una mano alla statua di Giuseppe. L’episodio è stato segnalato alle autorità e nel frattempo l’effige sarà sottoposta a un veloce restauro prima di introdurla di nuovo nella Natività.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.