Lonato, ubriaco senza patente e su un’auto non assicurata

Un artigiano 61enne è finito nei guai: già fermato in passato alla guida di un mezzo posto sotto sequestro.

(red.) Guidava un’auto senza assicurazione e tra l’altro gli era stata revocata la patente ed era già stato sorpreso a condurre un veicolo sottoposto a sequestro. Nelle ore precedenti a giovedì 28 novembre un artigiano di 61 anni di Calcinato è finito nei guai a Lonato del Garda, nel bresciano. La sua vettura era finita sotto gli “occhi” dei portali di lettura targhe scoprendo che il mezzo non era coperto da assicurazione.

A quel punto la segnalazione ha mosso in tempo reale gli agenti della Polizia Locale di Bedizzole, Lonato e Calcinato che hanno fermato l’artigiano in via Roma. L’uomo era alla guida della sua Fiat Punto e la sua situazione, già critica a livello di infrazioni al Codice della Strada, è peggiorata nel momento in cui è stato anche sottoposto al test dell’alcol. Infatti, aveva un livello di 1,44 grammi per litro, quasi tre volte oltre il limite consentito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.