Sirmione, cade dalla Vespa e picchia la testa: in ospedale

Ieri alle 18,30 l'incidente a Colombare, in via Carlo Marx. Il centauro 55enne è stato condotto a Desenzano.

(red.) Nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 25 novembre, un uomo di 55 anni è rimasto vittima di una caduta in moto a Colombare di Sirmione, sulla sponda bresciana del lago di Garda. E’ successo pochi minuti prima delle 18,30 quando il centauro, in sella alla sua Vespa, è improvvisamente finito sull’asfalto. Non è chiaro se la caduta sia avvenuta per una distrazione, un malore, la strada ancora segnata dalle conseguenze del maltempo e da alcuni rami sporgenti che potrebbero averlo ostacolato. In via Carlo Marx, dove è avvenuto l’incidente, sono arrivate l’automedica e un’ambulanza da Calvisano, oltre agli agenti della Polizia stradale per ricostruire la dinamica.

Subito si è temuto per la salute del motociclista, visto che il casco portato in testa si era rotto al momento del contatto con l’asfalto. Faticava a respirare e i primi ad assisterlo sono stati alcuni testimoni insieme alla moglie accorsa sul posto. Il 55enne è stato poi caricato sull’ambulanza e condotto in codice giallo all’ospedale di Desenzano dove le sue condizioni non sarebbero gravi. Sulla strada nel frattempo si erano formate delle code per consentire i rilievi e i soccorsi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.