Le ceneri di Antonella Castelvedere a Bagnolo Mella

I funerali della 52enne, docente all'università inglese di Suffolk, uccisa dal marito all'inizio di giugno, martedì 21 giugno alle 16 nella Basilica della Visitazione.

Bagnolo Mella. Nulla osta per le esequie di Antonella Castelvedere, la 52enne docente universitaria all’Università di Suffolk, in Gran Bretagna, uccisa all’inizio del mese di giugno dal marito, il 48enne Ersoy Ertan, tra le mura della loro abitazione a Colchester. Il movente sarebbe stata la gelosia che l’uomo, insegnante di matematica con contratti saltuari, provava nei confronti dei successi professionali della moglie.

Le ceneri della donna, mamma di una bambina di 6 anni, Julia, e che era partita da Bagnolo Mella (Brescia) per l’Inghilterra 25 anni fa, costruendosi una prestigiosa carriera universitaria, tanto da essere diventata docente senior di letteratura inglese e responsabile di un master di scrittura creativa e critica, arriveranno nel paese della Bassa dove verranno esposte nella Basilica della Visitazione martedì 21 giugno alle 15,30. Alle 16 i funerali, quindi la tumulazione nel cimitero locale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.