Bagnolo, camionista con la patente revocata: 5mila euro di multa

La licenza di guida gli era stata ritirata dopo avere causato un incidente, ma l'autotrasportatore continuava a svolgere il suo lavoro utilizzando un altro documento. E' stato scoperto e sanzionato.

Bagnolo Mella. Non avrebbe potuto essere alla guida del camion, dato che la patente gli era stata revocata dopo aver provocato un incidente, tuttavia proseguiva imperterrito la professione di autotrasportatore, utilizzando un trucchetto, ovvero avendo modificato una licenza di guida che così presentava due numeri identificativi diversi.

Un escamotage che gli ha permesso di superare alcuni controlli, ma non l’ultimo, effettuato dalla Polizia Locale di Bagnolo Mella, a conclusione di un’indagine effettuata dalla Prefettura di Brescia sul decreto di revoca della patente a carico del camionista.
L’uomo, che stava effettuando il rinnovo della patente, al termine del periodo di prova con un documento temporaneo, non aveva riconsegnato la vecchia patente. Gli agenti hanno rilevato la difformità dei codici sul documento esibito dall’uomo, per il quale è scattata anche una multa da 5mila euro e, ovviamente, il sequestro del documento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.