Quantcast

Giornata del Verde pulito: Remedello tra i comuni premiati

Più informazioni su

(red.) Sono Remedello (Brescia), Mulazzano (Lo) e Cologno Monzese (Mi), in rappresentanza rispettivamente dei Comuni con meno di 5.000 abitanti, quelli tra 5.000 e 15.000 residenti, e quelli con più di 15.000 abitanti, i centri risultati vincitori della ‘Social call’ fotografica, promossa dall’assessorato all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia per la ‘Giornata del Verde Pulito’, tenutasi lo scorso 26 settembre. Tra i 27 partecipanti sono quelli che hanno, infatti, ricevuto il maggior numero di ‘mi piace’ nella rispettiva categoria. Una menzione speciale, per la fotografia ‘più evocativa’, è andata al Comune di Codogno (Lo).

 

I PREMI – A tutti i partecipanti è stata consegnata una pergamena, in ricordo dell’impegno di ogni Comune nella cura e nella tutela delle aree verdi. I Comuni vincitori hanno ricevuto come premio l’utilizzo congiunto il giorno 15 dicembre dell’Auditorium Gaber, a Palazzo Pirelli, per organizzare un evento sulle tematiche ambientali, sviluppate con scuole e realtà associative del territorio, coerenti con la politica regionale.

 

SONO 149 I COMUNI HANNO CHE AVEVANO PARTECIPATO ALLA GIORNATA – Alla ‘Giornata del Verde Pulito’ hanno partecipato 149 Comuni lombardi. Oltre a 33 tra Parchi e Associazioni, Enti e Gruppi di volontariato, Aggregazioni e Scuole che il 26 settembre avevano organizzato sul proprio territorio azioni di sistemazione e recupero di aree verdi pubbliche e protette.
Un appuntamento che Regione Lombardia promuove ogni anno per informare, sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sulle tematiche ambientali. L’evento quest’anno s’inserisce all’interno della programmazione del pre-Forum sullo Sviluppo sostenibile. I premi sono stati consegnati, a Palazzo Lombardia, dall’assessore all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo.

 

SENSIBILIZZAZIONE VERSO AMBIENTE – “La ‘Giornata del Verde Pulito’ – dice Raffaele Cattaneo – ha una valenza emblematica e un alto valore educativo poiché funge da stimolo e sensibilizzazione alle tematiche ambientali. L’evento inoltre ha contribuito a dare impulso ai Comuni nell’organizzazione di azioni di pulizia di aree verdi pubbliche, boschi, sponde dei laghi, dei fiumi e di altri corsi d’acqua”.

 

EDUCAZIONE AMBIENTALE – “La Giornata – aggiunge l’assessore all’Ambiente e Clima – è stata utile anche per informare i cittadini sulle tematiche di salvaguardia del territorio, coinvolgendo scuole e giovani”. La prima Giornata del Verde Pulito (istituita ufficialmente con la legge regionale n.14 del 1991) è stata organizzata nel 1987 da un gruppo di Comuni della Brianza, con la partecipazione di associazioni ambientaliste e sportive. L’iniziativa quindi è cresciuta coinvolgendo nel corso degli anni oltre 400 Comuni, volontari, associazioni e scuole.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.