Quantcast

Borgo San Giacomo, rubano elettricità: sei denunce

Denunciate a piede libero sei persone residenti in una palazzina, le quali si erano collegate direttamente alla rete elettrica. Un incendio ha smascherato il trucchetto.

(red.) Denunciate per furto aggravato di energia elettrica. Nei guai sei persone, che, manomessi i contatori del condomino in cui risiedono con le rispettive famiglie, “succhiavano” la corrente allacciandosi direttamente alla rete elettrica.

A svelare il sistema truffaldino è stato un incendio scaturito proprio nel vano in cui sono riposti i contatori della palazzina e divampato lo scorso 10 novembre. I vigili del fuoco, terminato l’intervento di spegnimento delle fiamme e per la messa in sicurezza dello stabile, avevano accertato che il rogo era scaturito proprio dal quadro elettrico.
I carabinieri della locale stazione, in collaborazione con i tecnici della società elettrica hanno potuto così appurare l’allaccio irregolare con cui sei appartamenti (su otto) attingevano l’energia elettrica, oltre al fatto che l’incendio era legato all’eccessivo consumo della stessa che aveva sovraccaricato l’impianto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.