Quantcast

Isorella, quarantenne violento punito con un Daspo Urbano

Più informazioni su

(red.) I carabinieri della stazione di Isorella hanno dato esecuzione  al provvedimento di Daspo Urbano, il cosiddetto Daspo Willy, emesso dal Questore di Brescia su richiesta dei militari nei confronti di un quarantenne del paese.
Il provvedimento, che ha la durata di un anno, impone al destinatario il divieto d’accesso a tutti i pubblici esercizi e locali di pubblico intrattenimento del comune di Isorella, nell’orario compreso fra le 17 del pomeriggio e le 7 del mattino del giorno successivo.
Alla base della decisione vi è un episodio ricostruito dai carabinieri del luogo lo scorso giugno, quando il quarantenne, dopo essersi allontanato da un pub, ha prelevato da casa propria un fucile da caccia e, dopo essere tornato nei pressi del locale, ha sparato colpi d’arma da fuoco contro un’abitazione.
Se l’uomo non rispetterà il Daspo rischierà la reclusione da sei mesi a due anni e una multa da 8 mila a 20 mila euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.