Quantcast

Manerbio, in manette una 48enne spacciatrice recidiva

Più informazioni su

carabinieri Manerbio

(red.) I carabinieri di Manerbio, hanno arrestato una manerbiese di 48 anni, pregiudicata, con 57 grammi di cocaina. I militari della locale stazione, giovedì sera erano in servizio in abiti civili per contrastare la diffusione di sostanze stupefacenti ed erano venuti a sapere che la donna, vecchia conoscenza dei carabinieri, aveva ripreso l’attività di spaccio. Il via vai dall’abitazione della pusher di noti tossicodipendenti li ha convinti che la 48enne aveva proprio ricominciato a spacciare.
Così a bussare alla porta non è stato l’ennesimo cliente. ma i carabinieri in borghese che hanno perquisito l’abitazione scoprendo 57 grammi di cocaina, oltre a materiale per il confezionamento, bilancino di precisione e 840 euro in contanti ritenuti provento dell’illecita attività. Il Gip di Brescia ha convalidato e disposto gli arresti domiciliari in attesa del processo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.