Quantcast

Sono nata il 21, a primavera: martedì a Maclodio omaggio ad Alda Merini

Più informazioni su

(red.) Una serata tutta dedicata ad Alda Merini nell’ambito della diciottesima edizione di “Un libro, per piacere!”, la rassegna organizzata dal Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano per promuovere il piacere della lettura. E sarà senz’altro un piacere leggere e ascoltare le poesie di Alda Merini, una delle più amate voci poetiche del Novecento.
“Sono nata il 21, a primavera”: a portare in scena le liriche della poetessa sarà Ester Passini, accompagnata dalla violoncellista Daniela Savoldi, per uno splendido duo in cui parole e musica si nutrono vicendevolmente. Il reading, che si terrà sulla terrazza della Biblioteca di Maclodio, ripercorrerà i versi, noti e meno noti, scritti tra i Navigli di Milano, in una vita segnata dal dolore e dall’anelito alla bellezza. La sua è una poesia sempre in bilico tra sofferenza e dolcezza, specchio di una personalità potente e complessa.
Il recital è in programma martedì 14 settembre alle ore 21 sulla terrazza della Biblioteca “Alda Merini” di Maclodio, in via G. Falcone. In caso di maltempo si terrà all’interno della biblioteca stessa.
L’evento è gratuito con numero di posti limitati. Nel rispetto delle norme di sicurezza sanitaria, è necessario il possesso del green pass e la prenotazione, telefonando alla Biblioteca di Maclodio 0309972960 (anche WhatsApp) o mandando una mail a: biblioteca.maclodio@virgilio.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.