Quantcast

Remedello, rogo in casa: 27enne intrappolata al terzo piano

La ragazza è stata salvata grazie al tempestivo intervento dei vicini che, con una scala, l'hanno aiutata a mettersi in salvo. E' accaduto in via Castello.

Più informazioni su

(red.) Grazie all’intervento tempestivo dei vigili del fuoco e alla prontezza e al senso di solidarietà dei vicini di casa, una ragazza 27enne di Remedello, nel Bresciano, è scampata al rogo della propria abitazione, in via Castello.
L’episodio è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì quando la ragazza, che vive con la madre, assente in quel momento, si è svegliata attorno alle 3, avvertendo l’odore acre del fumo che stava salendo dalle scale. Immediatamente ha chiuso la porta della propria stanza e allertato i pompieri. Quindi si è affacciata alla finestra del terzo piano richiamando l’attenzione del vicinato: alcuni residenti le hanno portato una scala, grazie alla quale la giovane è scesa in giardino, al riparo dalle fiamme.
Sul posto sono poi intervenuti i vigili del fuoco che hanno forzato l’ingresso e tratto in salvo il cane della 27enne, rimasto intrappolato al piano inferiore dell’abitazione. Ancora da quantificare i danni.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.