Quantcast

Bassano, aprono il container e scendono quattro afghani

Il carico era trainato da una motrice in arrivo dalla Serbia per una fabbrica della Bassa. Non si sa al momento dove siano saliti i migranti. Che si sarebbero infilati nel contenitore all'insaputa dell'autista.

(red.) Mercoledì verso mezzogiorno, quando i dipendenti di una ditta di Bassano Bresciano hanno aperto il container appena arrivato al traino di una motrice dalla Serbia, hanno trovato all’interno quattro clandestini, cittadini afghani che dopo un viaggio di migliaia di chilometri hanno rivisto la luce nella Bassa.
A quel punto sono stati chiamati i carabinieri di Pontevico. Secondo i primi accertamenti, i quattro uomini si erano introdotti in maniera irregolare in Italia infilandosi nel container senza che il camionista si accorgesse di nulla. Al momento non è stato possibile ricostruire in quale località siano saliti. Per i quattro migranti è scattata la procedura di espulsione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.