Quantcast

Isorella, schiamazzi al bar: esplode un colpo di fucile

Denunciato un agricoltore 42enne del posto. L'arma era detenuta illegalmente. In casa trovata anche della droga.

(red.) Una segnalazione per schiamazzi notturni presso un bar del posto, quindi almeno un colpo di arma da fuoco. E’ successo  a Isorella, nel bresciano, dove, nella notte fra venerdì 25 e sabato 26 giugno, i carabinieri sono intervenuti in via Zanaboni, su segnalazione di un cittadino.
L’uomo aveva sentito la detonazione e quindi allertato le forze dell’ordine che, attraverso alcune testimonianze, sono riuscite a risalire all’autore del gesto. Si tratta di un agricoltore 42enne del posto, incensurato. Sembra che il gesto sia stato compiuto a seguito di una discussione nel locale, di cui l’uomo è cliente.

Dalla perquisizione presso l’abitazione dell’agricoltore sono stati rinvenuti un fucile da caccia monocanna, privo di matricola e non denunciato, una cartuccia esplosa e 1 grammo di sostanza stupefacente tipo cocaina. Durante il sopralluogo sono stati anche rinvenuti alcuni pallini del proiettile esploso. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.
Il 42enne è stato denunciato a piede libero per detenzione abusiva di armi, esplosioni pericolose e porto abusivo dell’arma, e segnalato alla Prefettura di Brescia come assuntore di stupefacenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.