Quantcast

Manerbio, venerdì Giovanni Ghiselli su “Eros-Eris: amore e discordia”

(red.) Venerdì 25 giugno per la rassegna Filosofi lungo l’Oglio, Giovanni Ghiselli parla a Manerbio (Bs) nel cortile del Centro Culturale di “Eros-Eris: amore e discordia”.
Giovanni Ghiselli dal 1978 è docente di ruolo di latino e greco nei Licei classici. Dal 1982 insegna al Liceo Galvani di Bologna. Ha tenuto corsi di Didattica della letteratura greca presso la SSIS dell’Università di Bologna. Attivo anche nell’ambito dell’aggiornamento per docenti, ha tenuto conferenze in numerose Università italiane, in particolare a Bressanone, Urbino, Genova, Pavia e Roma. Inoltre, ha svolto conferenze in licei, biblioteche, convegni, festival di filosofia, filologia, letteratura.
Parlando di “Eros-Eris: amore e discordia”, Ghiselli intende declinare questo binomio in diversi autori da Omero in avanti fino a D’Annunzio scegliendo i più significativi. Tra loro: Omero, Saffo, alcune tragedie greche come Supplici di Eschilo e di Euripide, Antigone di Sofocle, Alcesti di Euripide, Virgilio con Didone. Shakespeare con Antonio e Cleopatra e anche Riccardo III, Leopardi, D’Annunzio e Thomas Mann.
L’incontro inizia alle ore 21.00 ed è a ingresso libero. Si potrà accedere fino a esaurimento posti, nel rispetto delle normative anti-Covid. Per maggiori informazioni si veda il sito: www.filosofilungologlio.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.