Quantcast

Fiesse, tetto di casa in fiamme nella notte: una famiglia sfollata

L'incendio è divampato nella notte. La copertura è andata in fumo e l'abitazione dichiarata inagibile.

(red.) Dalla scorsa notte, martedì 15 giugno, una famiglia residente in via Palestro a Fiesse, nella bassa bresciana, è rimasta sfollata dopo un incendio che ha distrutto il tetto della loro abitazione. Gli inquilini della residenza sono stati letteralmente svegliati dal rogo e sono riusciti in tempo ad uscire e mettendosi in salvo, senza riportare ferite o sindromi da intossicazione. L’allerta ai soccorsi ha fatto muovere sul posto i vigili del fuoco con un’autoscala e un’autobotte. Il risultato è stato dell’intera copertura andata in cenere e abitazione dichiarata inagibile. Le cause sono ancora da verificare, mentre si sta cercando una nuova soluzione abitativa per la famiglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.