Quantcast

Ghedi, azienda agricola sorpresa a sversare liquami: denunce in arrivo

Le sostanze, alimentate dall'acqua, si sono mosse a centinaia di metri di distanza. Sul posto la Polizia locale.

(red.) Nelle ore precedenti a martedì 15 giugno un’azienda agricola operativa a Ghedi, nella bassa bresciana, è finita nei guai dopo essere stata scoperta a scaricare liquami zootecnici all’interno di un fossato. Ne dà notizia il Giornale di Brescia segnalando come del caso sia stata informata la Polizia locale che ha raggiunto la zona di campagna e scoperto quei liquami defluire per centinaia di metri. Risalendo a monte verso la fonte dell’inquinamento, gli agenti sono così arrivati verso l’azienda agricola. Tra l’altro, i titolari avevano pensato bene, oltre a scaricare i liquami, anche di sversare dell’acqua per cercare di spostare più lontano possibile dalla propria attività quello scempio di inquinamento. Ma a loro non è stato sufficiente. Sul posto si sono mossi anche i tecnici dell’Ats, mentre è in arrivo una denuncia ai titolari dell’azienda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.