Quantcast

Appuntamento alla stazione di Robecco, ed è iniziata la rissa

I carabinieri hanno denunciato per rissa aggravata 16 giovani di età compresa fra i 17 e i 21 anni. Uno scontro iniziato a scuola, proseguito via social e sfociato in una battaglia tra cremonesi e bassaioli.

(red.) Per due gruppi di ragazzi, rivali in amore, la sfida si è consumata alla stazione ferroviaria di Robecco d’Oglio. Un gruppo arrivava in treno da Cremona, un altro era formato da ragazzi del paese e del confinante Pontevico, in provincia di Brescia, giunti con le macchine. Appena scesi dal treno i rivali si sono affrontati lanciando sassi e altri oggetti e danneggiando sia il convoglio che le autovetture.
E’ iniziato così, dopo il rituale appuntamento via social su Facebook, Instagram e WhatsApp, uno scontro che costerà caro a molti dei protagonisti, la maggior parte dei quali sono stati identificati dai carabinieri. Si tratta di giovani tra i 17 e i 21 anni che si sono pestati durante una violenta rissa per contendersi l’amore di due ragazze che peraltro hanno anche partecipato alla battaglia, anche se non è dato al momento sapere da che parte stavano. Tutti i ragazzi frequentano le superiori a Cremona ed è lì che sarebbero iniziati i problemi di gelosia dei bassaioli nei confronti dei cittadini.
Per fortuna i giovani coinvolti hanno riportato solamente lievi contusioni, però le indagini dei militari di Robecco d’Oglio avrebbero fatto scoprire la presenza di alcuni ‘picchiatori mercenari’ ingaggiati dal gruppo dei cremonesi e ricompensati con una piccola somma di denaro  per aver partecipato alla spedizione punitiva.
Alla fine i carabinieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Cremona e al Tribunale per i minorenni di Brescia 16 giovani di età compresa fra i 17 e i 21 anni, per rissa aggravata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.