Borgo San Giacomo, giovane ferito a coltellate. Indagano i carabinieri

Si sta verificando la ricostruzione dei fatti raccontata dal giovane ferito dopo l'episodio avvenuto martedì sera.

(red.) I carabinieri stanno indagando per un presunto episodio di aggressione a fendenti di coltello avvenuto martedì sera 1 giugno a Borgo San Giacomo, nella bassa bresciana. Tutto sarebbe successo intorno alle 22,30 in via Quinzano dove un giovane indiano di 22 anni si stava muovendo a piedi. D’un tratto, come ha rivelato lui stesso ai militari, si sarebbe visto avvicinare un’auto dalla quale sarebbe sceso un altro cittadino, suo connazionale, che lo ha ferito con un coltello a un braccio e per poi tornare a bordo della vettura e fuggire. Rimasto ferito, il 22enne ha chiesto l’intervento dei soccorsi e dei carabinieri ai quali ha raccontato la propria versione dei fatti, tutta da verificare. E’ stato quindi portato all’ospedale di Manerbio per essere medicato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.