Quantcast

Ghedi, è positivo al Covid ma gira per il paese: operaio denunciato

Il 40enne ha violato l'isolamento al quale era sottoposto. E infatti non si era giustamente presentato in azienda.

(red.) Nelle ore precedenti a giovedì 15 aprile un operaio di 40 anni residente a Ghedi, nella bassa bresciana, è stato denunciato dalla Polizia locale del paese perché beccato a trovarsi in giro nonostante fosse positivo al Covid-19. L’uomo è incappato in uno dei diversi controlli della municipale, anche incrociando i dati forniti dall’Ats di Brescia e dai Servizi sociali.

Così si sono imbattuti nell’uomo che non si era recato in azienda a Brescia – infatti era appunto positivo al virus – ma aveva violato l’isolamento. Ha tentato di giustificarsi dicendo di essere andato in farmacia, ma le telecamere di sorveglianza e le testimonianze lo hanno smentito. Per questo motivo è partita la denuncia, tra l’altro il terzo caso del genere in paese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.