Orzinuovi, insulta per giorni le forze dell’ordine dai social: indagato

Ai primi di gennaio le aveva criticate per le continue sanzioni. Ora è stato convocato dai carabinieri.

(red.) Nei giorni precedenti a venerdì 2 aprile un uomo di 43 anni residente a Orzinuovi, nella bassa bresciana, è stato iscritto nel registro degli indagati per vilipendio delle forze armate e diffamazione aggravata. Ne dà notizia Bresciaoggi. Il provvedimento è stato preso dopo il comportamento che il cittadino aveva tenuto per diversi giorni ai primi di gennaio, insultando dai social network le forze dell’ordine.

In particolare, nel suo mirino erano finiti alcuni agenti che avevano sanzionato una persona per il mancato rispetto delle disposizioni anti-Covid. Di fronte a quell’atteggiamento, è stato convocato dai carabinieri e ora è indagato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.