Quantcast

Quinzano, la Giunta si raddoppia l’indennità: è polemica

Dagli attuali 40 mila agli 84 mila euro, di cui 1.800 euro al sindaco. "Amministrare il paese è il nostro primo lavoro".

(red.) Nelle ore precedenti a mercoledì 31 marzo, in un video pubblicato sui social, la Giunta comunale bresciana di Quinzano ha annunciato che si raddoppierà la propria indennità attuale. E tra questi, quindi, anche il sindaco Lorenzo Olivari dagli attuali 830 ai futuri 1.800 euro mensili.

“I miei assessori e io non ricopriamo questa carica a tempo perso. Amministrare il Comune di Quinzano è il nostroprimo lavoro – si è giustificato il primo cittadino – ci metto la faccia e con assoluta trasparenza, visto il lavoro che quotidianamente io e la mia squadra svolgiamo per il paese, vi voglio comunicare che adegueremo i nostri compensi a poco meno di quanto previsto dalla legge“.

In tutto, quindi, dagli attuali 40 mila a 84 mila euro. Lo stesso sindaco sottolinea che si tratta comunque di una cifra al di sotto del limite di quanto previsto dalla legge, ma qualcuno dalle opposizioni ha criticato il fatto che la decisione sia stata presa proprio in questo periodo di pandemia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.