Quantcast

Covid e ordinanze: nella Bassa nove multati e chiuso bar a Farfengo

(red.) I militari della Compagnia Carabinieri di Verolanuova nella giornata di ieri, giiovedì 18 marzo, durante i controlli per il rispetto alla normativa di contrasto alla diffusione del COVID-19, hanno sanzionato per 400 euro ognuno 9 persone, e chiuso un Bar per violazione del DPCM 02/03/2021.

Nello specifico a Manerbio, dopo diverse segnalazioni per aperitivi in corrispondenza del centro commerciale Le Arcate ed Europalace, una pattuglia della locale Stazione ha sanzionato 3 persone, che dopo aver acquistato bevande ed alimenti, hanno improvvisato un aperitivo senza il rispetto delle misure di distanziamento, uso della mascherina e consumo di alimenti nei pressi di esercizi di ristorazione.


A Farfengo, frazione di Borgo San Giacomo,
i Carabinieri della locale Stazione hanno chiuso provvisoriamente un Bar per giorni 5 ai sensi del Decreto Legge 33 del 2020, in attesa di provvedimento definitivo del Prefetto di Brescia, in quanto all’atto del controllo i militari hanno constatato che il proprietario serviva da bere all’interno. La giustificazione addotta è stata che lo faceva solo perché era il suo compleanno. Nella circostanza venivano sanzionati, oltre al proprietario, anche 5 avventori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.