Quantcast

Montichiari e misure anti-Covid, chiusi cinque giorni un bar e internet-point

L'altro giorno i risultati degli interventi condotti in centro storico della cittadina dalla Polizia locale.

(red.) L’altro giorno, lunedì 15 marzo, gli agenti bresciani della Polizia locale di Montichiari sono stati impegnati nei consueti controlli anche per verificare il rispetto delle misure anti-contagio. E proprio in questa direzione sono state chiuse per cinque giorni due attività, oltre a far scattare le sanzioni. Il primo a finire nel mirino è stato un bar di corso Martiri della Libertà dove un cliente è stato sorpreso a bere una birra all’interno del locale e nonostante la zona rossa attuale imponga di poter operare solo d’asporto o a domicilio.

Di conseguenza, il cliente e il titolare sono stati multati e il locale ha dovuto abbassare la saracinesca per cinque giorni, in attesa di ulteriori provvedimenti della prefettura di Brescia. Nei guai anche un’attività di money transfer dove un dipendente serviva i clienti ma senza indossare la mascherina. Anche in questo caso è scattata la massima sanzione con la chiusura. Infine, in centro storico sono state multate altre tre persone che erano in un assembramento e bevevano e parlavano senza avere la mascherina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.