Castenedolo e Bedizzole, in azione i ladri delle stazioni di servizio

I due colpi - uno riuscito e l'altro no - seguono quello avvenuto domenica ai danni del distributore di Castegnato.

(red.) Il colpo ai danni della stazione di servizio messo a segno domenica 21 febbraio a Castegnato, nell’hinterland bresciano, non è stato isolato. Infatti, nell’arco di poche ore ne sono avvenuti altri due tra Castenedolo e Bedizzole, come riportato da Bresciaoggi. E a questo punto, vista anche la modalità di azione la sensazione è che a colpire sia stata la stessa banda interessata alle colonnine dei self service delle stazioni di servizio.

A Castenedolo i malviventi hanno puntato il loro obiettivo sul Q8 lungo la tangenziale Est. Tre malviventi a bordo di un furgone rubato si sono prima portati verso un’azienda agricola da dove hanno sottratto un escavatore, poi verso la stazione di servizio. Hanno così sradicato le colonnine portando via circa 5 mila euro prima di darsi alla fuga. Sull’accaduto indagano i carabinieri della compagnia di Brescia anche attraverso le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza.

L’altro colpo, quello a Bedizzole, è avvenuto in via Gavardina, sempre ai danni di una stazione di servizio della Q8, ma stavolta i ladri si sono imbattuti nelle banconote inutilizzabili perché macchiate di inchiostro dal sistema di sicurezza. Su questo episodio indagando i carabinieri di Desenzano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.