Agli arresti domiciliari raggiunge Carpenedolo per minacciare moglie e figlia

Più informazioni su

(red.) Un 55enne bresciano gli arresti domiciliari a Brescia, qualche giorno fa, si è recato a Carpenedolo per cercare la sua ex-moglie e sua figlia, presso il bar in cui lavorano. Una volta raggiunto il locale le ha minacciate pesantemente.

 

L’arrivo dei Carabinieri della locale Stazione ha però capovolto la situazione. Infatti, placati inizialmente gli animi e accertato che si doveva trovare ai domiciliari, è stato arrestato per evasione. Adesso T.V., classe ‘66, dovrà rispondere davanti al giudice anche della reiterazione dei reati sulla violenza di genere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.