Con Mynet la fibra ottica arriva anche ad Acquafredda

(red.) Grazie a Mynet anche Acquafredda è allacciata alla fibra ottica e naviga sul web ad alta velocità. Sul territorio comunale è stato attivato un collegamento in fibra ottica misto rame (FTTC Fiber To The Cabinet – fibra ottica fino all’armadio stradale) che consente alla cittadinanza di navigare su internet fino a 100Mbit/s in download e 20Mbit/s in upload; un investimento importante da parte dell’azienda, che punta in questo modo a neutralizzare i limiti imposti dal digital divide, in una fase particolarmente delicata come quella della pandemia.

Proprio per rispondere alle rinnovate esigenze della cittadinanza, costretta dal Covid a ricorrere in maniera sempre più intensa a smart working, didattica a distanza e shopping online, l’operatore di telecomunicazioni ha scelto di lavorare prioritariamente sul territorio di Acquafredda, posto a metà strada tra Brescia e Mantova e strategicamente rilevante per la sua vicinanza a Desenzano del Garda.

 

«Considerato il momento storico che stiamo vivendo, in cui la mancanza di una connessione veloce è causa diretta di enormi disagi, – commenta il Direttore generale di Mynet, Giovanni Zorzoni – e recepite le numerose segnalazioni che sono arrivate dalla cittadinanza, ci siamo attivati per trovare una soluzione concreta, portando la fibra finalmente anche sul territorio di Acquafredda. Da questo momento non solo il lavoro e la didattica a distanza, ma anche le occasioni di svago digitali come il gaming a bassissima latenza e lo streaming ad alta risoluzione, diventano una realtà».

Per prendere appuntamento con lo staff di Mynet, l’unico operatore che ha al momento attivo il servizio ad Acquafredda in quanto proprietario dell’infrastruttura, e conoscere l’offerta esclusiva riservata ai residenti, è possibile contattare il numero diretto 0376 22 22 00 oppure inviare una mail all’indirizzo home@mynet.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.