Quantcast

Verolanuova, schiuma inquinante sulle acque del Lussignolo

Sul posto Vigili del Fuoco, carabinieri e tecnici dell'Arpa, l'azienda regionale per l'ambiente, per scoprire l'origine dello sversamento.

(red.) Vigili del Fuoco, carabinieri e tecnici dell’Arpa, l’azienda regionale per l’ambiente, sono impegnati nelle campagne attorno a Verola per verificare che cosa (e chi) ha inquinato il torrente Lussignolo.
Nella mattina di questa domenica 31 gennaio è stata infatti notata una fitta schiuma bianca, molto densa, che galleggiava sulla superficie del corso d’acqua che attraversa la località della Bassa bresciana.
I tecnici ambientali stanno cercando di capire la composizione della sostanza, per trovare il modo di arginarne la diffusione. Mentre i militari dell’Arma dovranno individuare l’origine dell’inquinamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.