Quantcast

Montichiari, giovane di Prevalle si masturba in auto davanti alle mamme

Un 24enne è stato denunciato dalla polizia locale. Accusato di atti osceni in luogo pubblico e sanzionato anche per essere uscito dal comune,

(red.) Un ragazzo di 24 anni residente a Prevalle, in Valsabbia, nel bresciano, è finito nei guai a Montichiari, nella Bassa, dopo che gli agenti della Polizia locale si sono messi al lavoro indagando su una serie di segnalazioni che vedevano proprio il giovane protagonista in negativo.

I fatti sono avvenuti nei giorni precedenti a venerdì 29 gennaio. E le denunce erano tutte identiche: il ragazzo, dall’abitacolo della propria auto, avvicinava giovani donne che andavano a prendere i figli all’asilo e con la scusa di chiedere indicazioni stradali si abbassava i pantaloni mostrano i genitali e dandosi alla masturbazione.

Questo, secondo le accuse, sarebbe successo in almeno cinque occasioni tra il centro della cittadina e la Fascia d’Oro a Vighizzolo. Una delle vittime ha però avuto l’accortezza di riuscire a “catturare” i dati della targa della Ford Fiesta del giovane segnalandoli alle forze dell’ordine. Anche attraverso le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza gli agenti sono riusciti a risalire al 24enne denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Ma non solo, perché ha anche incassato una sanzione di 377 euro per essere uscito senza giustificato motivo dal territorio comunale di residenza contravvenendo alle regole dsela fascia arancione..

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.