Isorella: furti nei distributori di alimenti, coppia denunciata

Più informazioni su

(red.) Oltre 15 i colpi messi a segno negli ultimi 2 mesi da una coppia italiana, 50 anni lui e 49 lei, entrambi originari e residenti di un paesino del cremonese, a vari distributori di generi alimentari presenti a Isorella, Calvisano, Carpenedolo e altri paesi della provincia di Mantova e Cremona. I Carabinieri della Stazione di Isorella, dopo circa un mese di indagini, sono riusciti ad individuarli e a definire il loro modus operandi: attraverso un dispositivo elettronico mandavano in tilt la centralina dei distributori che in automatico erogavano tutti i prodotti presenti. Nei giorni scorsi i militari hanno bussato alla loro porta eseguendo una perquisizione domiciliare che ha dato modo di rinvenire più di 90 pezzi tra salumi e formaggi, anche di pregio conservati sottovuoto, per un valore di oltre 1.000,00 euro.

 

Inoltre i militari hanno rinvenuto i congegni elettronici utilizzati per mandare in tilt la centralina elettrica dei distributori e il materiale utile per la costruzione degli stessi. I due soggetti responsabili dei numerosi furti di alimenti, che hanno fruttato oltre 5.000,00 euro, sono stati denunciati all’A.G., mentre i prodotti rinvenuti sono stati immediatamente restituiti al titolare della catena di distributori automatici.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.