Chiari, giovani beccati a spacciare nel coprifuoco: un denunciato

I carabinieri di pattuglia hanno notato il capannello di giovani. Uno di loro aveva 25 grammi di hashish.

(red.) In una notte precedente a sabato 23 gennaio i carabinieri bresciani del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Chiari sono stati impegnati in un intervento per fermare un giro di spaccio di sostanze stupefacenti. E’ successo in via Aldo Moro, nella cittadina della bassa, dove i militari, visto l’orario ampiamente da coprifuoco, non hanno potuto fare a meno di notare un gruppo di 20enni sul posto e intenti a scambiare droga.

Nel momento in cui si sono intravisti i carabinieri, uno di loro ha cercato di fuggire, ma è stato fermato e perquisito. Addosso aveva un bilancino di precisione, 180 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio e 25 grammi di hashish. Per lui è scattata una denuncia per spaccio e insieme a tutti gli altri ha anche incassato una multa per mancato rispetto delle misure contro il Covid.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.