Montichiari, ladri al centro diurno per disabili: via computer e tablet

I ladri sono entrati in azione nel fine settimana arraffando i dispositivi usati dai disabili per comunicare.

(red.) E’ stata una pessima sorpresa quella che si sono trovati davanti ieri, lunedì 18 gennaio, gli operatori della cooperativa La Sorgente che gestisce il centro diurno per disabili e il laboratorio Giraluna a Montichiari, nella bassa bresciana. Come dà notizia il Giornale di Brescia, i malviventi hanno approfittato del fine settimana tra sabato 16 e domenica 17 per raggiungere il colle San Pancrazio e da qui via Matteotti entrando nella struttura.

Hanno rubato tablet, computer e portatili per un totale di una decina di pezzi. Tutti strumenti fondamentali per chi frequenta il centro disabili e visto che attraverso questi dispositivi sono in grado di comunicare. E i ladri non hanno mancato di colpire anche nel vicino laboratorio portando via qualche soldo. Non è la prima volta che la sede finisce nel mirino dei soliti malintenzionati e ieri, di fronte all’ennesimo episodio, gli operatori hanno denunciato la situazione ai carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.