Rudiano, scontro mortale dopo sorpasso azzardato. Chi era la vittima

Giovanni Tomasini era alla guida della sua Golf ed era alle prese con una svolta a sinistra verso l'azienda.

(red.) Si chiamava Giovanni Tomasini, 48enne originario di Corzano, la vittima del tragico incidente stradale avvenuto ieri mattina, venerdì 8 gennaio, pochi minuti prima delle 8 in via Brescia, in territorio di Rudiano. La vittima era alla guida della sua Golf e stava percorrendo la strada in direzione del centro di Rudiano per raggiungere il posto di lavoro. Infatti, proprio in quegli istanti aveva rallentato per svoltare a sinistra in direzione dell’azienda.

Ma alle sue spalle in quel momento era in arrivo una Mercedes condotta da un 19enne alle prese con un sorpasso. L’impatto con la Golf è stato inevitabile e devastante, tanto che le due vetture sono finite fuori strada in una roggia. Tomasini ha perso la vita sul colpo e per lui ogni tentativo di rianimazione è stato inutile.

Residente a Ludriano di Roccafranca, lascia la moglie, il padre e due sorelle e il suo funerale verrà celebrato lunedì 11 gennaio alle 15 nella chiesa di San Filastrio. L’altro conducente, il 19enne, è stato estratto dalle lamiere del veicolo e trasportato in elicottero alla Poliambulanza di Brescia. Dei rilievi si è occupata la Polizia stradale di Iseo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.