Mairano, vandali di notte in azione contro la ciclabile di Pievedizio

Ignoti hanno agito sabato notte lungo la strada verso la frazione. Cartelli abbattuti, una panchina sradicata.

(red.) Nella notte tra sabato 2 e ieri, domenica 3 gennaio, una parte di Mairano, nella bassa bresciana, è finita nel mirino dei vandali. Qualcuno, evidentemente non rispettando il coprifuoco, ha raggiunto la pista ciclabile che porta verso la frazione di Pievedizio.

Come risultato, due cartelli stradali sono stati abbattuti, una panchina di cemento sradicata e lasciata in mezzo alla strada e anche una rete di recinzione di due villette trovata squarciata e a terra. Il Comune, nel momento in cui le immagini degli episodi di vandalismo sono state pubblicate sui social, ha espresso la sua condanna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.