Dipendente infedele con complici ruba 790 mila euro alla sua azienda

Un 55enne con altri tre aveva costituito delle società simili a quelle dei fornitori facendo emettere fatture false.

(red.) Nelle ore precedenti a giovedì 24 dicembre le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Brescia, coordinate dalla procura, hanno scoperto una banda tra i quali c’era un impiegato infedele di un’azienda della bassa bresciana alla quale sono stati rubati quasi 800 mila euro nell’arco di quattro anni, dal 2015 al 2019. Il gruppo criminale era formato da quattro soggetti, compreso il dipendente infedele, che per mettere in azione la truffa avevano costituito delle società fasulle con nomi simili ai reali fornitori dell’azienda bassaiola che si occupa di produrre alimenti zootecnici per animali.

Ma con il passare del tempo, chi opera all’interno dell’azienda ha verificato diverse quantità di merci per le quali erano presenti fatture di acquisto, ma nulla dei prodotti acquistati. A quel punto all’interno dell’azienda si è proceduto con il denunciare il responsabile. Si tratta di un 55enne che lavorava alla contabilità e operativo nel pagare i fornitori.

Lui e altri tre sono stati iscritti nel registro degli indagati per furto, ricettazione e autoriciclaggio. I loro conti correnti, investimenti, polizze e beni per un valore di 370 mila euro sono stati sequestrati e bloccate le loro disponibilità tra le province di Brescia, Parma, Roma, Milano, Treviso, Trieste e Varese dove erano stati investiti i quasi 800 mila euro arraffati con la truffa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.