Bagnolo Mella, ruba calze dal market e spinge vigilante: arrestato

Domenica pomeriggio un 30enne ha speso solo per gli alimentari, non per le calze che aveva arraffato.

(red.) Nel tardo pomeriggio di domenica 20 dicembre un cittadino indiano di 30 anni, operante nel settore agricolo nella bassa bresciana, è finito nei guai a Bagnolo Mella dopo aver rubato alcune paia di calze. E’ successo intorno alle 18 nel supermercato Conad dove l’uomo, dopo aver preso dei prodotto alimentari, ha anche arraffato alcune paia di calze che ha nascosto sotto il giubbotto.

Quindi ha raggiunto le casse pagando solo gli alimentari, ma i suoi movimenti non erano passati inosservati a un addetto alla vigilanza. L’indiano, beccato, ha spintonato e colpito l’addetto nell’attesa dell’arrivo dei carabinieri che hanno arrestato il ladro per rapina impropria e lesioni. Ieri, lunedì 21, si è visto convalidare l’arresto nel processo per direttissima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.