Raffica di furti (e tentati) alle case nella Bassa, cane narcotizzato

Diversi episodi nei giorni scorsi tra Montichiari, Calcinato e Borgosatollo. In alcuni casi ladri a mani vuote.

(red.) Nella bassa bresciana nei giorni precedenti a lunedì 21 dicembre sono tornati a colpire i ladri all’interno delle abitazioni, anche se non sempre l’esito è stato a loro positivo. L’ultimo episodio in ordine di tempo, di cui scrive Bresciaoggi, si è verificato in una villa a Novagli di Montichiari dove il cane da guardia è stato narcotizzato dai malviventi. Tuttavia, gli stessi ladri non hanno potuto concludere il colpo come volevano visto che i residenti si erano svegliati a causa dei rumori.

Di conseguenza, i ladri hanno potuto solo prendere una borsa con qualche contante. Più fortunato, invece, il colpo per altri malviventi che hanno preso di mira una casa a Calcinato portando via gioielli e soldi per 3 mila euro. Infine, a Borgosatollo in prima serata i soliti ignoti hanno usato un piede di porco per sfondare una porta-finestra, ma alla vista dei residenti sono fuggiti a mani vuote.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.