Gambara, veleni abbandonati dopo la bonifica: scatta il sequestro

I materiali erano stati rimossi da un'area pulita nel 2017. Ieri scattato il sequestro anche per il sito di Adro.

(red.) Aguzzando la vista, anche attraverso le nuove tecnologie, si scopre come purtroppo siano molti i siti abusivi utilizzati come discariche in provincia di Brescia. L’ultimo episodio in ordine di tempo, di cui scrive il Giornale di Brescia, arriva da Corvione di Gambara, nella bassa bresciana. E qui la situazione ha assunto i contorni di un paradosso, visto che un’area era stata bonificata come previsto nel 2017. Il problema è che quei materiali inquinati, invece di essere smaltiti regolarmente, sono stati solo spostati e di fatto abbandonati in una vecchia area industriale dismessa.

Così cromo e nichel minacciano il terreno sottostante. A scoprirlo ieri, giovedì 17 dicembre, sono stati gli ufficiali giudiziari dell’Arpa di Brescia che hanno allertato i carabinieri e portando al sequestro dell’area. Sul posto c’erano un centinaio di metri cubi di terreno impregnato di quelle sostanze e ora si cercherà di risalire a chi ha abbandonato in quel luogo quei rifiuti.

Questa scoperta segue a 24 ore di distanza quella di mercoledì 16 ad Adro, in Franciacorta, dove erano stati trovati centinaia di metri cubi di materiali edilizi e scarti vari nel sito dismesso del complesso scolastico. Erano stati gli operatori del gruppo Reati ambientali della procura di Brescia a scoprirlo e nelle scorse ore è arrivato il sequestro. Sigilli con cui è stata fermata anche l’attività di pulizia che era stata ordinata dal Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.