Castenedolo, disabile derubato di soldi e farmaci dopo prelievo al bancomat

La vittima, un 49enne costretto in sedia a rotelle, sarebbe stato seguito in casa dopo il prelievo allo sportello.

(red.) Prima lo avrebbe seguito, tenendolo alla distanza, mentre la sua vittima prelevava allo sportello del bancomat nei pressi della sua casa in via Pluda a Castenedolo, nel bresciano. Poi lo avrebbe raggiunto in casa per derubarlo. E ad aggiungere indignazione c’è il fatto che il derubato è un 49enne disabile e costretto a muoversi con una sedia a rotelle.

Dopo il prelievo e il ritorno a casa, ha sentito un rumore provenire dalla porta di ingresso, forzata dal malvivente che, con il volto coperto dalla mascherina, ha arraffato il denaro e anche i farmaci del residente. Quindi, si è dato alla fuga. E alla vittima non è rimasto altro da fare che denunciare il furto ai carabinieri, al lavoro anche sulle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.