Pontoglio, tombino contro il distributore di carburante: in manette

L'arresto è scattato l'altra sera da parte dei carabinieri. Hanno colto in flagrante un 29enne che stava rubando.

(red.) L’altra sera, giovedì 26 novembre, un ragazzo di 29 anni di origine marocchina, ma con cittadinanza italiana, è stato arrestato a un distributore di carburante a Pontoglio, nella bassa bresciana. Qualche automobilista ha notato che quel tipo sospetto aveva rimosso un tombino dalla strada per poi scagliarlo contro la macchinetta carica di monete al servizio della stazione di autolavaggio.

Sul posto, dopo la segnalazione, sono giunti i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Chiari che hanno intercettato e fermato l’uomo in flagrante. Nei suoi confronti è scattato l’arresto per furto con scasso e ieri, venerdì, ha incassato la convalida nel processo con direttissima e l’obbligo di firma in caserma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.