Montichiari, mini-focolaio Covid dopo un pranzo tra amiche

Una di loro, non sapendo di aver contratto il Covid e asintomatica, ha invitato alcune amiche. Tutte poi positive.

(red.) Per capire il motivo per cui il Governo è proiettato verso il consentire il cenone di Natale e raggruppamenti a un massimo di 6-8 persone e tutti familiari stretti per evitare contagi, è sufficiente vedere quanto è successo, per esempio, a Montichiari, nella bassa bresciana. Come dà notizia Bresciaoggi, una donna ha deciso di invitare a pranzo cinque amiche.

Il problema è che non sapeva di aver contratto il Covid-19 e risultante asintomatica. Nel momento in cui una delle invitate ha avuto qualche linea di febbre si è rivolta alle istituzioni sanitarie facendo scattare il consueto protocollo. Tutte le donne entrate in contatto con la positiva sono state rintracciate e tutte sono risultate a loro volta positive al virus. Per fortuna nessuna di loro presenta condizioni gravi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.