Calcinato, carcasse di animali smaltite sugli argini del Chiese

Polizia locale e carabinieri stanno cercando il responsabile che rischia una denuncia per smaltimento abusivo.

(red.) A Calcinato, nella bassa bresciana, gli agenti della Polizia locale e i carabinieri stanno indagando su quello che sembra essere a tutti gli effetti un caso di smaltimento illecito di rifiuti. Qualcuno aderente al Comitato di Cittadini sensibili all’ambiente ha infatti notato che lungo gli argini del fiume Chiese in località San Martino, come riporta Bresciaoggi, erano presenti diversi scarti e carcasse di bovini.

Non è escluso che quei resti provengano da un mattatoio e che il titolare, invece di procedere con il regolare smaltimento, abbia voluto procedere in modo illegale. E la sensazione è che ci siano molti altri scarti dello stesso tipo smaltiti in quel modo lungo il fiume. Tuttavia, la zona è sprovvista di telecamere e quindi sarà complicato risalire al responsabile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.