Quantcast

Gambara, si postano sui social tra alcol e slot. Maxi sanzione per bar

Un locale è finito nei guai. Avrebbe permesso a cinque giovani di giocare alle slot e consumare all'interno.

(red.) Ha avuto come clienti cinque giovani dai 16 ai 18 anni, ma proprio loro stessi hanno messo nei guai il titolare. E’ quanto successo a Gambara, nella bassa bresciana, dove un bar è finito nel mirino delle forze dell’ordine. I cinque ragazzi, nelle ore precedenti a sabato 21 novembre, sembra che abbiano avuto il via libera del gestore del bar per giocare alle slot machine e consumare alcolici. Comportamenti che in questo periodo di emergenza sanitaria sono vietati dalla legge.

E gli stessi ragazzi hanno pensato bene di immortalarsi in video e foto, poi postati su Instagram. Materiale che è arrivato anche ai carabinieri, i quali hanno voluto verificare il contenuto. Così sono risaliti ai cinque che hanno ammesso tutto. Il gestore del bar ha incassato una maxi sanzione di 13.500 euro e si è visto sospendere la licenza da 1 a 3 mesi, da scontare nel momento in cui le attività potranno riaprire.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.