Bagnolo Mella, concorso in Polizia locale: sindaca e vigilessa prosciolte

Ieri sentenza di non luogo a procedere per Cristina Almici e Basma Bouzid che erano accusate di abuso d'ufficio.

(red.) Ieri, mercoledì 11 novembre, dal tribunale di Brescia il giudice ha deciso il non luogo a procedere e quindi di non rinviare a giudizio il sindaco di Bagnolo Mella Cristina Almici e la vigilessa Basma Bouzid nell’ambito della sua nomina al comando della Polizia locale del paese. In particolare, il primo cittadino era accusato di aver fatto comporre una commissione ad hoc per consentire alla tunisina, che non aveva le credenziali per fare domanda, di partecipare alla selezione.

E la stessa comandante – incarico congelato dal 2019 a causa dell’indagine in corso – avrebbe proprio chiesto alla sindaca, in virtù di rapporti di amicizia anche a livello politico, di spingere verso la propria scelta. Tuttavia, sia nel caso del sindaco che della vigilessa è arrivata la stessa sentenza di proscioglimento perché il fatto contestato non è più considerato un reato. Entrambe erano accusate di abuso d’ufficio.

Stesso reato per il quale sono stati prosciolti anche tre rappresentanti di quella commissione. Tuttavia, loro tre insieme a un altro imputato dovranno invece tornare alla sbarra a febbraio 2021 per falso in atto pubblico. In particolare, per aver attestato che la tunisina avesse i requisiti per partecipare alla selezione e per gli errori corretti nel test. La sentenza di ieri potrebbe consentire di riportare Basma Bouzid a capo del comando della Polizia municipale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.