Quantcast

San Gervasio Bs, crollo di una torretta a “Le Vele”: 4 indagati

Quell'agosto del 2016 per fortuna nessuno era rimasto ferito dal crollo di un edificio in ristrutturazione.

(red.) Quel crollo dell’8 agosto del 2016 poteva provocare una tragedia. Invece, per fortuna nessuno era rimasto ferito. Si parla di quanto avvenne all’interno del parco acquatico “Le Vele” di San Gervasio Bresciano, pieno di bagnanti visto il periodo estivo. A quattro anni di distanza e come dà notizia Bresciaoggi citando fonti giudiziarie, la procura di Brescia ha notificato la chiusura delle indagini.

E così, per il crollo della palazzina Torre delle Vele che era in ristrutturazione sono state iscritte quattro persone nel registro degli indagati, tutte accusate di crollo colposo. Sono il progettista che si è occupato dei lavori nel 2007 nel parco, l’amministratore dell’impresa che aveva eseguito i lavori, un professionista che nel 2007 scrisse il certificato di idoneità statica dell’edificio e la direttrice dei lavori per non aver verificato la qualità del materiale dell’opera sulla quale si era intervenuti con una variante nel 2010.

Ora i quattro hanno venti giorni di tempo per farsi interrogare o presentare una memoria difensiva prima che la procura chieda il possibile rinvio a giudizio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.