Montichiari, Polizia chiude un centro benessere a luci rosse

Nei guai anche una sala di slot machine e videopoker: era aperta nonostante le disposizioni regionali anti-Covid.

(red.) Sulla carta era il “Centro Benessere Barbara” lungo via Trieste a Montichiari, nella bassa bresciana. In realtà, all’interno si praticava qualcosa di molto più spinto rispetto ai normali trattamenti estetici. Lo hanno scoperto gli agenti della Polizia locale dando seguito alle numerose segnalazioni dei residenti della zona per un continuo via vai, tra l’altro in un periodo di rischi assembramenti. E si è verificato che in quel centro, aperto solo lo scorso settembre, venivano consumati rapporti sessuali.

I clienti erano soprattutto italiani e del paese, ma anche dai Comuni vicini. Per quasi due mesi, quindi, in quel centro benessere si svolgevano incontri a luci rosse proposti da due donne, di cui la titolare cinese di 23 anni residente a Novara e una dipendente di 48 anni, anche lei di Novara, che a fronte di quel “lavoro” incassava solo 20 euro al giorno. Gli agenti, verificando che la posizione delle due donne era comunque regolare, hanno accertato che il giro era ampio anche perché l’attività veniva pubblicizzata online. E per il presunto centro benessere mercoledì 21 ottobre sono scattati i sigilli.

Ma gli agenti della municipale sono stati impegnati anche in un altro controllo. Quello che ha portato, lungo la centrale via Europa, a disporre la chiusura di una sala slot machine e videopoker rimasta aperta nonostante le nuove disposizioni regionali in tema di contagio lo vietino. Al titolare gli operatori si sono presentati lunedì 19 ottobre con i sigilli della chiusura e una multa di 280 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.