Dello, negozio alimentari chiuso 10 giorni: non rispetta regole anti-Covid

Ieri i carabinieri hanno notificato l'atto. Mancavano indicazioni, termoscanner e un addetto no-mask.

(red.) Vanno avanti i controlli da parte delle forze dell’ordine in provincia di Brescia per verificare il rispetto delle disposizioni anti-contagio all’interno degli esercizi commerciali. L’ultimo risultato di un intervento arriva da Dello, nella bassa bresciana, dove ieri, mercoledì 21 ottobre, i carabinieri della stazione locale hanno notificato a un negozio di alimentari un provvedimento di chiusura per dieci giorni come disposto dalla prefettura.

L’attività commerciale era già finita nel mirino di un controllo alla fine di settembre quando si era scoperto che mancava la cartellonistica, obbligatoria per legge, sulle misure anti-Covid da rispettare, oltre alla mancanza del termoscanner all’ingresso e il fatto che un dipendente lavorasse senza indossare la mascherina. Così è scattata la chiusura provvisoria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.