Coronavirus e movida, controlli da Leno a Brescia fino in Valcamonica

Nella Bassa un locale chiuso per 5 giorni. In valle quattro gestori di bar multati: senza mascherina né temperatura.

(red.) Sono proseguiti anche lo scorso sabato sera 17 ottobre i controlli da parte dei carabinieri e delle forze di Polizia locale soprattutto per verificare il rispetto delle misure di contenimento dal contagio. E non sono mancati i comportamenti scorretti con cui le disposizioni sono state violate. Per esempio a Leno, nella bassa bresciana, gli agenti della municipale che hanno esaminato piazze e centro storico hanno raggiunto anche il bar Spino. All’interno del locale c’erano diversi ragazzi, tutti in piedi senza mascherina e senza alcun distanziamento.

Quando hanno visto arrivare una pattuglia, tutti si sono dati alla fuga, ma quattro di loro sono stati fermati. In ogni caso, il bar ha incassato una multa di 400 euro e chiuso cinque giorni. Ma si attende anche la decisione della prefettura di Brescia che potrebbe comminare altri giorni di sospensione dell’attività. In un’altra parte della provincia, in Valcamonica, i carabinieri della stazione di Darfo Boario Terme e della compagnia di Breno si sono mossi tra Darfo, Piancogno e Pian Camuno per i consueti controlli.

Il risultato ha visto quattro gestori di locali incappare nelle sanzioni perché anche gli stessi dipendenti lavoravano senza indossare la mascherina e a loro non veniva nemmeno registrata la temperatura. Le varie situazioni sono state segnalate alla prefettura che deciderà sui giorni di sospensione. Infine, nel centro storico di Brescia la situazione è stata abbastanza regolare, ma tre persone sono state sanzionate perché non avevano la mascherina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.