Quantcast

Movida selvaggia a Pontevico: rissa in piazza Mazzini

Cinque giovani della zona dopo aver bevuto troppo hanno trasformato in un ring il centro del paese. Tre ubriachi fermati anche a Brescia.

Più informazioni su

(red.) Sempre più selvaggia la movida a Pontevico, dove non è la prima volta che accadono episodi che richiedono l’intervento delle forze dell’ordine. L’altra sera i protagonisti sono stati cinque giovani della zona tra i 18 e i 25 anni che, dopo aver bevuto troppo in uno dei molti locali dei dintorni, hanno trasformato in un ring la centralissima piazza Mazzini.

Parolacce, insulti, spintoni, schiaffi, pugni e calci, tutto per futili motivi conditi dall’alcol. La rissa, conclusasi senza gravi feriti ma con parecchi lividi, ha però richiesto l’intervento dei carabinieri della stazione locale con i colleghi della compagnia di Verolanuova. I militari, dopo aver bloccato i ragazzi, li hanno denunciati per rissa, danneggiamento aggravato (di un’auto in sosta), oltre alla multa per non avere rispettato il divieto di assembramento.
Sempre in piazza Mazzini un paio di mesi fa una lite era degenerata a tal punto che una delle persone coinvolte è arrivata anche a sparare alcuni colpi di pistola a salve.

Scena simile, anche se molto meno grave, nei dintorni di piazza Tebaldo Brusato, a Brescia, a due passi dalla caserma provinciale dei carabinieri. Tre ragazzi di origine africana di età compresa tra i 20 e i 25 anni, stavano andando in giro carichi di alcol infastidendo gli altri passanti. Tutti e tre sono stati denunciati dai carabinieri e segnalati in prefettura per ubriachezza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.