Montichiari, pugno al vigilante che lo sorprende a rubare nel market

E' successo giovedì pomeriggio al Penny Market. Il 22enne nigeriano è stato poi arrestato dalla Polizia Locale.

(red.) Sperava di uscire dal supermercato senza pagare gli alimenti e bevande che aveva arraffato dagli scaffali del supermercato. Invece, per un 22enne richiedente asilo è andata male quanto gli è successo giovedì pomeriggio 3 settembre al Penny Market di via Tenente Silvioli a Montichiari, nella bassa bresciana. Il giovane, già conosciuto alle forze dell’ordine per precedenti legati allo spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale che più volte lo avevano fatto arrestare, intorno alle 17 si trovava tra i corridoi del market.

E la sua azione di rubare la merce era stata seguita a distanza da una guardia giurata. Nel momento in cui il nigeriano ha cercato di guadagnare la fuga, proprio la guardia lo ha bloccato, ma ha rimediato un pugno al volto e poi una spinta contro la vetrata. A quel punto ha estratto una bomboletta di spray al peperoncino con cui ha stordito il giovane malvivente. Giusto in tempo per far arrivare la Polizia Locale che lo ha arrestato per rapina e violenza. Ieri, venerdì, è comparso al tribunale di Brescia che nella direttissima ha convalidato l’arresto disponendo il divieto di dimora a Montichiari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.