Montichiari, al Centro Fiera si riparte nel weekend dall’elettronica

Sabato 5 e domenica 6 settembre riapre il polo espositivo dopo il lungo lockdown. Ecco le modalità di accesso.

(red.) Nel fine settimana di sabato 5 e domenica 6 settembre da Montichiari, nella bassa bresciana, arriverà un altro segno di ritorno alla normalità. Infatti, dopo il lockdown (si parla di un calo del fatturato di oltre il 50%), riaprono le attività al Centro Fiera del Garda ripartendo dalla fiera dell’elettronica che ogni anno in due edizioni raccoglie migliaia di appassionati. Ma ovviamente quest’anno sarà tutto molto diverso, a partire dalle modalità di accesso alla rassegna. Verrà favorito l’acquisto online dei biglietti (8,50 euro rispetto ai 10 euro pagati sul posto) sul sito www.radiantistica.it.

Agli ingressi ci saranno misuratori della temperatura, modalità per gli accessi in contemporanea e diversi punti in tutta la fiera per igienizzare le mani. I banchi (stesso numero di espositori dell’edizione 2019) saranno disposti secondo una nuova organizzazione, ci sarà un registro delle presenze e anche più personale per monitorare la situazione, oltre all’obbligo per tutti, espositori e utenti, di indossare la mascherina. La fiera sarà aperta sabato 5 settembre dalle 9 alle 18,30 e domenica 6 dalle 9 alle 17,30 e sarà la prima di una serie di otto appuntamenti previsti nel polo espositivo.

Il secondo evento sarà dal 17 al 19 settembre con la Brescia Industrial Exhibition dedicata alle lavorazioni e ai metalli, la mostra mercato Filatelia e Numismatica del 25 e 26 settembre, il Festival dei Motori il 17 e 18 ottobre, la mostra d’arte moderna e contemporanea ExpoArte dal 23 al 25 ottobre, la rassegna Antiquaria dal 30 ottobre all’8 novembre, TurismoNatura dal 13 al 15 novembre e Gardacon dedicata ai fumetti e videogiochi il 5 e 6 dicembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.